community-left

donazioni-left

donazioni-top-left

community-top-left

Il preservativo femminile è una morbida e resistente guaina trasparente di poliuretano che si inserisce nella vagina prima di un rapporto sessuale, proteggendo sia dalla gravidanza che dalle malattie a trasmissione sessuale. Esso forma una barriera tra il pene e la vagina, la cervice e i genitali esterni. E’ più resistente del lattice, inodore, non provoca reazioni allergiche e, a differenza del lattice, può essere usato sia con i lubrificanti a base oleosa che con quelli a base acquosa. Può essere inserito prima del rapporto, non dipende dall’erezione maschile e non richiede l’immediato ritiro del pene dopo l’eiaculazione. Utilizzato correttamente e coerentemente, il preservativo femminile è efficace quanto gli altri metodi contraccettivi e non presenta effetti collaterali conosciuti o rischi.
Il preservativo femminile è disponibile in Europa dal 1992 ed è ora presente in dozzine di paesi in tutto il mondo. Nel 1993 la US Food and Drug Administration (FDA) ha approvato il preservativo femminile per il mercato e la distribuzione. Il preservativo femminile fornisce una doppia protezione nei confronti di gravidanze e di MST che, in base a studi di laboratorio, dovrebbe comprendere HIV/AIDS.

In breve:
  • Una guaina resistente di poliuretano, lunga 17 centimetri, con un anello flessibile su entrambe le estremità.
  • Il poliuretano è una morbida e sottile materia plastica, più resistente del lattice, usato per realizzare molti preservativi maschili.
    Il poliuretano conduce calore, per cui l’attività sessuale con il preservativo femminile può diventare molto sensuale e naturale.
  • Il poliuretano è inodore.
  • L’anello interno è utilizzato per inserire il preservativo femminile e aiuta a mantenerlo al posto giusto. L’anello interno scivola dietro l’osso pubico.
  • L’anello esterno è morbido e rimane all’esterno della vagina durante il rapporto sessuale. Esso ricopre la zona intorno all’apertura della vagina (la vulva).
  • Protegge vagina, cervice e genitali esterni, rappresentando una estesa barriera di protezione.
  • Non ci sono seri effetti collaterali associati all’uso del preservativo femminile, e meno
    del 10% di coloro che lo usano riportano lievi irritazioni. Il poliuretano non provoca
    reazioni allergiche.
  • Può essere inserito prima del momento del rapporto, quindi non interrompe la spontaneità
    sessuale.
  • E’ già lubrificato con un prodotto a base di silicone e senza effetto spermicida, di cui c’è bisogno al fine di facilitarne l’introduzione e i movimenti durante il rapporto.
  • Possono essere utilizzati ulteriori lubrificanti, sia a base oleosa che acquosa.
  • Non è stretto.
  • Non richiede prescrizione.

Tutte le informazioni relative a questa guida sono pubblicate con l'autorizzazione di comodo.it

Newsletter

Istituto Della Donazione

onp selezionata da iid 1

Community

community
Submenu:

Sieropositivo.it