community-left

donazioni-left

donazioni-top-left

community-top-left

In questa sezione riportiamo le notizie più recenti relative al problema AIDS.

Puoi aiutarci se vuoi! Se sei in possesso di qualche articolo appena uscito su tale tema invialo al responsabile dell'area informativa: Davide.
Se poi vorrai potrai diventare un nostro VIRTUAL EDITOR per sapere come fare, contatta la nostra Redazione.

BOOB AID, IN GIAPPONE CONTRO L'AIDS SI TOCCA IL SENO DELLE PORNOSTAR

boobaidLe secchiate pro Sla dell'Ice Bucket Challenge non sono il modo più originale per raccogliere fondi. In Giappone la beneficenza per l'Aids si chiama Boob Aid e i brividi, stavolta, non sono di freddo ma di piacere perché, previa donazione, si possono toccare i seni di generose pornostar nipponiche. I soldi raccolti sono destinati alla fondazione giapponese per la prevenzione dell'Aids, l'iniziativa va in onda in una maratona televisiva che si chiama "Squeeze-A-Thon".

Leggi tutto

AIDS, GUARITI 2 PAZIENTI IN AUSTRALIA DOPO IL TRAPIANTO DI MIDOLLO OSSEO

aidsNotizia sensazionale quella data ieri al meeting internazionale sull’AIDS a Melbourne, Australia, da un gruppo di ricercatori australi

ani: 2 pazienti sieropositivi sembrano completamente guariti dopo un trapianto di midollo osseo effettuato su di loro.

La stampa australiana, citando il Direttore di Ematologia dell’Ospedale Saint Vincent di Sidney, Sam Milliken,  informa che i 2 pazienti  avevano ricevuto un trapianto di midollo osseo per curarsi dal cancro, a distanza di un anno l’uno dall’altro. Il primo, sottoposto a trapianto nel 2010, aveva un donatore con una particolare mutazione genetica che permette una parziale protezione dal virus HIV. Il secondo, curato nel medesimo modo nel 2011, non aveva un donatore con quella modifica genetica anti-HIV.

Leggi tutto

AEREO PRECIPITATO: FRA VITTIME ANCHE PIONIERE DELLA LOTTA ALL'AIDS

Nel cordoglio della comunità scientifica per i 108 delegati della conferenza mondiale sull'Aids che erano sull'aereo abbattuto in Ucraina, il nome che ricorre di più è quello di Joep Lange, ricercatore olandese fra i pionieri della lotta all'Hiv ed ex presidente della International Aids Society .

Lange, che viaggiava con la moglie, aveva più di 350 pubblicazioni nel campo delle terapie antiretrovirali. "Per me Joep era come un fratello - ricorda da Melbourne Stefano Vella, ricercatore dell'Istituto Superiore di Sanità e fra gli estensori delle linee guida Oms sull'Aids - abbiamo collaborato per molti anni, e lui era diventato presidente della società subito dopo di me, ci conoscevamo bene.

Leggi tutto

KIEHL'S E ALICIA KEYS INSIEME NELLA LOTTA CONTRO L'AIDS

Nel mese di gennaio, acquistando un prodotto della limited edition Midnight Recovery Concentrate di Kiehl's si contribuirà al sostegno e alle cure mediche per le famiglie affette dal virus dell'HIV grazie all'organizzazione Keep a Child Alive.

Un prodotto di bellezza per un gesto di solidarietà. Così, Kiehl's firma una partnership insieme all'artista Alicia Keys a favore di un'iniziativa umanitaria volta a portare sostegno a tutti quei bambini e famiglie affetti dal virus dell'HIV.

Dal mese di gennaio infatti, il brand beauty venderà un'edizione speciale della sua Midnight Recovery Concentrate donando il 100% del ricavato - circa 200.000 dollari a Keep a Child Alive, l'organizzazione da sempre in prima linea nella lotta all'AIDS co-fondata dalla stessa Keys. «Keep a Child Alive sta lavorando per un mondo in cui tutti possano condurre una vita dignitosa, indipendentemente dall'essere affetti dal virus dell' HIV» condivide Alicia Keys. «Partners a supporto come Kiehl's sono parte della nostra grande famiglia. Condividono la nostra passione per offrire dignitosi trattamenti, cure e supporto ai bambini e alle famiglie affette da HIV. Ogni azione, grande o piccola può fare la differenza e permetterci di fare un passo avanti nel rendere l'assistenza sanitaria un diritto umano» ha continuato.

Acquistando l'edizione speciale della Midnight Recovery Concentrate di Kiehl's, - una potente concentrazione di estratti botanici specificamente formulati per replicare biologicamente i lipidi naturali della pelle per una riparazione ottimale durante la notte - si può dunque aderire al movimento e contribuire a fornire trattamenti per l'HIV e cure amorevoli per i bambini che ne hanno più bisogno.

Prezzo consigliato al pubblico: 39 euro - 30 ml

Fight AIDS @ Home

Chi credeva di essere costretto ad attendere che i grandi ricercatori, dotati di supercomputer, riescano ad individuare una volta per tutte il "punto debole" del virus dell'HIV, dovrà ricredersi: FightAIDS@Home è un progetto, attivo già da diverso tempo e oggi rilanciato nella "Fase 2" che coinvolge chiunque sia desideroso di dare una mano in questa guerra.

Non servono conoscenze mediche o informatiche, basta avere un PC ed installare su di esso il programma disponibile gratuitamente sul sito di World Community Grid: da quel momento in poi il computer scaricherà periodicamente in automatico delle piccole porzioni di dati (re-inviandole al mittente una volta elaborate), alla continua ricerca della struttura giusta per costruire una proteina che sia in grado di inibire il virus dell'AIDS e impedire che esso si replichi.

Al momento gli iscritti a FightAIDS@Home sono più di 100.000 in tutto il Mondo.

PC comunque liberi
Il cosiddetto "computing distribuito" non occupa i PC dei partecipanti in modo esclusivo: il programma agisce in "background" (risiedendo nel "systray" di Windows, con un icona vicino all'orologio) e va a riempire i momenti morti in cui il computer non viene sfruttato dall'utente o comunque viene utilizzato solo in parte rispetto alle sue potenzialità (mentre stiamo scrivendo con Word, o mentre leggiamo una pagina web come questa, il computer è in buona parte libero), e può comunque essere aperto o chiuso a piacimento dell'utente.

Newsletter

Istituto Della Donazione

onp selezionata da iid 1

Community

community
Submenu:

Sieropositivo.it