community-left

donazioni-left

donazioni-top-left

community-top-left

In questa sezione riportiamo le notizie più recenti relative al problema AIDS.


L'ITALIA HA UN PIANO NAZIONALE AIDS. LILA: "MA ANCORA TROPPI NON SANNO DI AVERE L'HIV"

home-access-hiv-1-test-system-blood-sample

L’Italia ha finalmente un piano nazionale di interventi contro Hiv e Aids. Il ministero della Salute ha infatti inviato alla Conferenza Stato-Regioni il nuovo Piano nazionale Aids. Al centro delle misure, la necessità di rimettere la malattia al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica, e le modalità per contrastare il fenomeno del “sommerso”, rappresentato da chi non ha consapevolezza di avere contratto il virus, e il numero italiani che pure consapevoli della loro condizione di salute, non entrano nei percorsi di cura o li interrompono. La stima riguardo questi ultimi due casi è del 15% dei 120mila affetti dal virus: circa 18mila persone che volontariamente rifiutano di curarsi.

Leggi tutto

METTITELO IN TESTA: LA CAMPAGNA PER L’USO DEI PRESERVATIVI DI DANIELE VIOTTI

hiv-aids-viotti-campagna-2016-fb“Mettitelo in testa” è la campagna lanciata da Daniele Viotti, parlamentare europeo del PD, focalizzata all’appuntamento del 1°dicembre, giornata mondiale contro l’Aids. Si registrano 250 nuovi casi ogni anno solo in Piemonte e 9 su 10 sono dovuti a rapporti sessuali non protetti (rif. Servizio regionale di epidiomologia per la sorveglianza delle malattie infettive). Le persone affette da Hiv (che vivono in Piemonte) sono circa 9mila. A questi si aggiungono i dati nazionali (nei prossimi giorni usciranno quelli aggiornati al 2015) che vedono l’Italia al 12° posto in termini di incidenza hiv tra le nazioni dell’Unione europea. La maggior parte delle nuove diagnosi di infezione da hiv è attribuibile a rapporti sessuali senza preservativo, che costituiscono l’84,1% di tutte le segnalazioni.

Leggi tutto

AIDS, PERFEZIONATE LE FORBICI MOLECOLARI ITALIA-USA: ORA è L'HIV CHE PREME IL 'GRILLETTO'

forbicidnaNon si ferma il viaggio sull'asse Italia-Usa alla scoperta delle meraviglie delle 'forbici molecolari' anti-Hiv. Da quando, a giugno, scienziati milanesi e americani avevano annunciato di essere riusciti tagliare via il Dna provirale che si integra stabilmente durante la replicazione del virus dell'Aids nel genoma delle cellule infettate, sono stati mossi nuovi passi avanti. Allora, i risultati ottenuti in vivo su un'ampia serie di cellule e tessuti con la nuova frontiera dell'editing genetico si erano guadagnati le pagine della rivista 'Gene Therapy' (gruppo 'Nature'). Oggi, la seconda tappa del cammino del gruppo di ricerca del Departiment of Neuroscience della Temple University di Philapelphia, guidato da Kamel Khalili, in collaborazione con Pasquale Ferrante del Dipartimento di scienze biomediche, chirurgiche e odontoiatriche dell'università degli Studi di Milano, approda su 'Scientific Reports'.

Leggi tutto

HIV E AIDS: PAURA DEL "SOMMERSO"

Senza-titolo-3-5Persone sieropositive che non sanno di esserlo e quindi possono trasmettere l’infezione a loro insaputa. Complice anche la grande ignoranza degli italiani. Dati preoccupanti emersi a ICAR, però in Italia se ne parla poco, molto poco.

Leggi tutto

AIDS E HIV, L'EMERGENZA DI CUI NON PARLA PIÙ NESSUNO: "UN NUOVO CASO OGNI DUE ORE"

virus-aids-hiv-contagioAids e Hiv, l'emergenza di cui non parla più nessuno: "Un nuovo caso ogni due ore" in Italia ci sono 120 mila persone sieropositive al virus dell'Hiv. Il contagio non si è mai fermato, basti pensare che ogni due ore si infetta una persona. I nuovi casi negli ultimi due anni riguardano soprattutto giovani tra i 25 e i 29 anni. E in molti lo scoprono quando la malattia è già in fase avanzata“ Aids e Hiv, l'emergenza di cui non parla più nessuno: "Un nuovo caso ogni due ore" Un'emergenza nascosta, di cui si parla poco, troppo poco. Le grandi e diffuse campagne informative e di prevenzione, con martellanti spot televisivi, oggi sono solo un ricordo. Di Aids si parla sempre meno.

Leggi tutto

Newsletter

Istituto Della Donazione

onp selezionata da iid 1

Community

community
Submenu:

Sieropositivo.it