community-left

donazioni-left

donazioni-top-left

community-top-left

Spagna. Aumenta l'allerta nei centri ospedalieri di Barcellona per un focolaio di "linfogranuloma venereo": nel 2011 ne sono stati registrati 72 casi, un picco preoccupante nell'incidenza della malattia, praticamente scomparsa dagli anni '80. Nel 2007 la malattia ha ricominciato a colpire significativamente, con sette casi conclamati, fino ad arrivare a un totale di 146 casi negli anni successivi ad oggi. Il gruppo più colpito dalla patologia è quello degli omosessuali, nella maggioranza dei casi già portatori di HIV: tali considerazioni hanno allertato gli esperti, che temono un aumento di pratiche sessuali non protette tra appartenenti ai gruppi a rischio e persone già consapevoli di essere positive all'HIV. Gli esperti di malattie a trasmissione sessuale temono che questo focolaio sia il segnale di un abbassamento della guardia nei confronti delle patologie veneree.

 

 

fonte: onli.it

Newsletter

Istituto Della Donazione

onp selezionata da iid 1

Community

community
Submenu:

Sieropositivo.it