donazioni

CON LA PEP SI PUÒ DIMINUIRE IL CONTAGIO DEL VIRUS HIV

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Chi crede di essere stato esposto al virus HIV e di rischiarne il contagio, da oggi hanno ancora una possibilità chiamata PEP. Si tratta della Post-Exposure Prophylaxis, cioè profilassi post-esposizione, che viene attuata attraverso la somministrazione delle terapia antiretrovirale seguita da chi ha già subito il contagio.

 

Il trattamento serve ad abbattere il rischio di infezione solo se applicato nelle prime ore successivo al presunto contagio. Nella maggioranza dei casi, questo trattamento viene somministrato spesso ad operatori sanitari in seguito ad incidenti con oggetti contaminati, come un ago utilizzato per le iniezioni ai paziente o i vetri delle provette per l’analisi del sangue. A volte, ne fanno uso anche le persone comuni, principalmente nei casi di una rottura del preservativo durante il rapporto sessuale con una persona sieropositiva.

 

E’ molto importante che il tutto venga eseguito nel giro di pochissime ore, l’ideale sarebbero 4 ore, ma al massimo non oltre le 72 ore dal possibile contagio. Più grave sarà l’esposizione e più velocemente ci sarà la necessità d’intervenire, in casi in cui si è esposti ad una grande quantità di sangue, per contatto diretto con sangue infetto, tagli e ferite aperte sulla pelle. Quando l’esposizione è alta e molto grave si raccomanda l’utilizzo di una combinazione di farmaci : AZT, 3TC e Nelfinavir, tutto per quattro settimane di seguito.

 

La PEP ha anche degli effetti collaterali, in particolare nausea e abbattimento, ma anche mal di testa, diarrea e stanchezza fisica. Questa profilassi, che va seguita per 4 settimane, abbassa il rischio di contagio dell’80 per cento , anche se in alcuni casi non è sufficiente a garantire l’immunità dal virus. Quindi, si consiglia di continuare ad utilizzare le dovute precauzioni dettate dal nostro buon senso oltre che dai protocolli sanitari, soprattutto non smettere mai di usare il preservativo. Nel caso in cui la PEP non è efficace, si allunga il periodo necessario affinchè i test che scovano gli anticorpi anti-Hiv  diano un risultato.

Fonte: scienze-naturali.it

Ultimo aggiornamento Martedì 13 Settembre 2011 16:35

LINEA DI AIUTO IMMEDIATO

06 452218032il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 17.00 alle 19.00
800 861061numero verde
ministero della salute

Banner Video

SONDAGGIO

Qual é la miglior forma, secondo te, per prevenire l'hiv?

Risultati

Calendario eventi

Aprile 2014
DLMMGVS
1 2 3 4 5
6 7 8 9101112
13141516171819
20212223242526
27282930
Maggio 2014
DLMMGVS
1 2 3
4 5 6 7 8 910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Giugno 2014
DLMMGVS
1 2 3 4 5 6 7
8 91011121314
15161718192021
22232425262728
2930
Luglio 2014
DLMMGVS
1 2 3 4 5
6 7 8 9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
Agosto 2014
DLMMGVS
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Settembre 2014
DLMMGVS
1 2 3 4 5 6
7 8 910111213
14151617181920
21222324252627
282930
Ottobre 2014
DLMMGVS
1 2 3 4
5 6 7 8 91011
12131415161718
19202122232425
262728293031
Novembre 2014
DLMMGVS
1
2 3 4 5 6 7 8
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30
Dicembre 2014
DLMMGVS
1 2 3 4 5 6
7 8 910111213
14151617181920
21222324252627
28293031
Gennaio 2015
DLMMGVS
1 2 3
4 5 6 7 8 910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Febbraio 2015
DLMMGVS
1 2 3 4 5 6 7
8 91011121314
15161718192021
22232425262728
Marzo 2015
DLMMGVS
1 2 3 4 5 6 7
8 91011121314
15161718192021
22232425262728
293031

© 2010 SIEROPOSITIVO.it - Tutti i diritti riservati Associazione Sieropositivo.it - COD. FISCALE: 97316650585 "

Presidente associazione Sieropositivo.it e Responsabile della produzione Franca Ferrario.

Responsabile per informazioni mediche non provenienti da fonti diverse dott.ssa Masia Gavina.