community-left

donazioni-left

donazioni-top-left

community-top-left

Cos'è la Sifilide?

Come fa qualcuno a prendere la Sifilide?
Quali sono i fattori di rischio della Sifilide?
Come potete evitare di prendere la Sifilide?
Quali sono i sintomi della Sifilide?
Può un'infezione di Sifilide portare ad altri problemi di salute?
Qual'è l'incidenza della Sifilide sulla gravidanza?
Come viene diagnosticata la Sifilide?
C'è una terapia o una cura per la Sifilide?


Cos'è la Sifilide?

La Sifilide è causata dal batterio Treponema pallidum . È una malattia complessa che causa vari sintomi nelle diverse fasi dell'infezione. Se non viene curata, la Sifilide può avere complicazioni molto serie.

Come fa qualcuno a prendere la Sifilide?

La Sifilide è trasmessa attraverso contatto sessuale (sesso vaginale, anale o orale) con una persona infetta. In particolare il batterio della Sifilide viene trasmesso attraverso contatto diretto con le ferite della Sifilide, che principalmente accadono nella zona genitale sia degli uomini sia delle donne. Poiché le ferite sono spesso indolori, le persone non sanno di essere infette.

Quali sono i fattori di rischio della Sifilide?

I fattori di rischio primari della Sifilide includono:

  • Intraprendere sesso rischioso
  • Fare sesso con più di un partner
  • Essere in una relazione sessuale con qualcuno che ha molteplici partner di sesso.

Come potete evitare di prendere la Sifilide?

La possibilità di diventare infetti con la Sifilide può essere ridotta evitando comportamenti sessuali rischiosi.

Per ridurre i rischi:

  • Usate profilattici di lattice o di poliuretano durante i rapporti sessuali
  • Limitate il numero di partner di sesso

Se siete stati curati recentemente o state per essere curati per la Sifilide, dovete assicurarvi che il vostro (o i vostri) partner ricevano anche loro le cure per evitare di essere infettati nuovamente. I partner di sesso devono ricevere le cure anche se non hanno nessun sintomo.

Quali sono i sintomi della Sifilide?

Il primo sintomo della Sifilide è di solito un piccola ferita indolore (sifiloma) nella zona a contatto sessuale (pene, vagina, ano, retto, o bocca). La ferita di solito appare 2-6 settimane dopo l'esposizione e sparisce entro poche settimane. Circa 2 -6 mesi dopo che la ferita guarisce, si può rilevare un'eruzione cutanea in tutto il corpo (inclusi i palmi delle mani e le piante dei piedi), linfonodi gonfi, febbricola o affaticamento. Questi sintomi spariscono entro poche setimane. Anche se i sintomi iniziali della Sifilide svaniscono da soli, il batterio della Sifilide rimarrà nel corpo se non viene curato.

Può un'infezione di Sifilide portare ad altri problemi di salute?

La Sifilide è un'infezione molto seria sia per gli uomini sia per le donne. Essa si diffonde attraverso tutto il corpo. Senza un'opportuna terapia antibiotica, la malattia può causare cardiopatie, demenza, cecità, paralisi e morte. L'infezione della Sifilide può incrementare il rischio di acquisizione o trasmissione dell' infezione HIV , il virus che causa l' AIDS .

Qual'è l'incidenza della Sifilide sulla gravidanza?

La Sifilide può essere trasmessa da madre a bambino durante la nascita, concludendosi con una Sifilide congenita. I bambini con Sifilide congenita possono soffrire di cecità, altri gravi danni degli organi e morte

Come viene diagnosticata la Sifilide?

La Sifilide può essere diagnosticata in diversi modi. Un campione della ferita della Sifilide può essere esaminato al microscopio. Inoltre un esame del sangue può essere usato per diagnosticare la Sifilide.

C'è una terapia o una cura per la Sifilide?

La Sifilide viene curata con la penicillina (un farmaco antibiotico). Le persone che hanno avuto la Sifilide per meno di un anno possono essere curate con una dose di penicillina. Per le persone che hanno avuto la Sifilide per più tempo, saranno richieste più dosi di penicillina.

È importante che vi assicuriate che anche il vostro partner riceva la terapia per evitare di essere nuovamente infettati. Evitate di fare sesso mentre siete curati per ridurre le possibilità di ottenere nuovamente l'infezione o di trasmetterla a qualcun altro.

Newsletter

Istituto Della Donazione

onp selezionata da iid 1

Community

community

Submenu:

Sieropositivo.it