community-left

donazioni-left

donazioni-top-left

community-top-left

Abbiamo conosciuto molte persone affette da questa malattia abbandonate a se stesse nei letti degli ospedali. Troppe. Persone che vivono ai margini della società, altre che conducono una vita apparentemente ‘normale’ ma che non hanno il coraggio di confidare ai familiari e agli amici il nome del virus che portano nel sangue.  Al di là dell’efficienza o meno delle strutture sanitarie sotto un profilo essenzialmente medico, ci siamo resi conto che la più grande carenza nei confronti di chi è affetto da questa malattia è quella di un sostegno morale, di una presenza amica che gli permetta di essere se stesso, superando le barriere della vergogna e del pregiudizio. E’ soprattutto in questa direzione che si muove la nostra associazione, visitando i malati nelle case famiglie e negli ospedali, promuovendo cene, incontri, eventi.

Abbiamo bisogno di sostegno. Purtroppo non riusciamo ancora a garantire un servizio costante come nell’obiettivo che ci siamo posti. Siamo ancora troppo pochi e dobbiamo conciliare la nostra vita ed il nostro lavoro con questo impegno che abbiamo preso prima di tutto con noi stessi. Non è facile perché fino ad oggi non abbiamo ricevuto sostegno alcuno dalle istituzioni se non l’aiuto di qualche singola persona che condivide i nostri medesimi obiettivi. Abbiamo bisogno di crescere numericamente (ma non solo) per riuscire a fare fronte alle necessità che ogni giorno si presentano davanti ai nostri occhi. Se sei interessato a collaborare con noi sei il benvenuto!

Per ricevere informazioni su come diventare un volontario della nostra associazione chiama il numero 06/89716571.

Ti aspettiamo, la tua collaborazione è preziosa!.

 

ASSOCIAZIONE LILA - Milano: Se vuoi impegnarti insieme a noi nella realizzazione dei progetti e nel sostegno alle persone che si rivolgono alla nostra sede, è sufficiente che ci contatti al numero della segreteria organizzativa Tel. 02/89400887.

Ti forniamo qui di seguito alcune informazioni utili.

Per divenire volontario LILA, bisogna essere maggiorenni. è necessario frequentare un corso specifico di formazione che viene organizzato una volta l'anno e si svolge presso la nostra sede di viale Tibaldi, abitualmente da marzo a ottobre. Gli incontri sono piò o meno quindicinali, la sera o il sabato. La disponibilità richiesta in seguito ai volontari è di almeno quattro ore settimanali (mezza giornata) in orario lavorativo, alle quali si devono aggiungere mensilmente altre quattro/sei ore da dedicare alle riunioni di aggiornamento, di quipe, di supervisione.

Se sei interessato a svolgere il servizio civile presso la nostra sede, chiamaci al numero segnalato sopra. Verificheremo se possiamo accogliere la tua richiesta (non possiamo soddisfarne tante contemporaneamente!) e ti spiegheremo quali passi dovrai compiere per "approdare" tra noi.

Sito internet nazionale: www.lila.it

 

ASSOCIAZIONE ALA: Corsi di formazione per volontari/operatori
In favore dei nuovi e vecchi volontari/operatori vengono organizzati dei corsi di aggiornamento su HIV/AIDS, toccando particolarmente problematiche psicologiche legate alla comunicazione della sieropositività e quelle legate al malato ed al contesto del nucleo familiare in cui vive.

I corsi vengono svolti in collaborazione con l'Ospedale Maggiore Niguarda Ca' Granda, da medici, psicologi, infermieri, assistenti sociali e volontari esperti dell'A.L.A. Finora sono stati svolti 8 corsi di orientamento e formazione di primo livello della durata di 2 mesi ciascuno, con cadenza bisettimanale.

I corsi hanno coinvolto complessivamente 450 partecipanti di cui il 20% sono attualmente a tutti gli effetti volontari.

Supervisione psicologica per operatori dell'assistenza:
A.L.A. ha attivato nel 1994 un centro ascolto per volontari che svolgono attività di assistenza presso le strutture ospedaliere o a domicilio, attualmente esistono due gruppi diversi, che con cadenza mensile, si confrontano tra volontari/operatori coordinati da due psicologhe specializzate in lavoro di gruppo. I due gruppi hanno mensilmente un momento di confronto generale.

Gli obiettivi del servizio sono:
1) migliorare la conoscenza delle problematiche connesse all'opera di assistenza, in relazione ai problemi psicologici, etici ed affettivi.
2) fornire risposte e strumenti ai volontari/operatori impegnati nell'assistenza.
3) consentire ai volontari/operatori di verificare l'efficacia del proprio comportamento nelle singole situazioni.

Per informazioni contattare la segreteria Tel. 02/66800672 o consultare il sito: www.alainrete.org

 

ASSOCIAZIONE ASA:

Hai tempo libero e voglia di fare qualcosa di utile con noi?

Non devi essere infermiere o medico e sapere tutto sull'Aids. Basta avere tanta voglia e non avere paura. L'Hiv può essere sconfitto!

Iscriviti al Gruppo Accoglienza per nuovi volontari, telefonando in segreteria Tel. 02/58107084 oppure compilando la scheda che troverai del ns. sito. In questo modo, dopo una chiacchierata con i responsabili della segreteria, potrai essere inserito nel gruppo.

Il corso si svolge in 12 incontri a moduli formativi ripetuti ciclicamente ogni quattro mesi.
Orario: ogni Giovedì dalle 20.30 alle 22.
Questo permette di inserirti in qualunque mese dell'anno, cogliendo al volo la tua disponibilità. Segue un periodo di volontariato affiancato a persone già operanti in Associazione.

Il corso è tenuto da due referenti che si alternano, oltre a diversi relatori che cambiano ogni volta a seconda dell'argomento trattato. I relatori sono volontari che operano in ASA da diverso tempo. Le tematiche affrontate sono quelle dell'informazione, del supporto, della solidarietà. Si parla di prevenzione, terapie, carcere.

Un volontario può organizzare eventi, fare banchetti per la raccolta fondi, scrivere per Essepiù , dare informazioni sull'Hiv, sia al telefono che durante colloqui alle persone che le richiedono, trasformarsi in venditore in occasione del Bazar. Il corso in danaro non costa nulla, ma la scelta, se decidi di farla, richiederà un impegno costante nel tempo, se vuoi diventare una risorsa su cui si possa realmente contare.

Sito internet: www.asamilano.org

 

ASSOCIAZIONE ARCHe': 
Essere volontario significa essenzialmente
donare un po' del proprio tempo agli altri e credere nel valore sociale di ciò che si fa.

Essere volontario di Archè significa:
accompagnare i bambini sieropositivi, con patologie croniche e le loro famiglie in un percorso di vita da costruire insieme, che permetta loro di vivere una vita piena e ricca, nonostante la condizione di malattia. operare in uno dei progetti di prevenzione AIDS e disagio giovanile.

Le attività a cui i nostri volontari sono chiamati riguardano l'assistenza domiciliare e ospedaliera, l'organizzazione di feste e di banchetti informativi, la presenza durante le vacanze estive, la prevenzione nelle scuole e per strada.

Formazione:
Per diventare volontario è indispensabile frequentare i corsi di formazione che organizziamo periodicamente presso le sedi di Milano (Tel. 02/603603), Roma (Tel. 06/77250350) e Firenze (Tel. 055/4633300): i contenuti riguardano tutti gli aspetti che ruotano intorno all'AIDS pediatrico: nozioni sanitarie, tutela legale, aspetti sociali e psicologici della malattia e così via.

Requisiti:
è necessario essere maggiorenne.

Come si diventa volontario Archè:
Un colloquio conoscitivo preliminare al corso di formazione servirà all'aspirante volontario e a noi per capire insieme le motivazioni che spingono verso questa attività.

Sito internet nazionale: www.arche.it

Newsletter

Istituto Della Donazione

onp selezionata da iid 1

Community

community
Submenu:

Sieropositivo.it