community-left

donazioni-left

donazioni-top-left

community-top-left

Se si desidera trasformare realmente l'attività di volontariato in qualcosa di importante e costruttivo è necessario sviluppare contemporaneamente tre punti:

  • SAPERE
  • SAPERE FARE
  • SAPER ESSERE

    È molto importante per il volontario possedere alcune conoscenze di base, utili per impostare in maniera corretta i rapporti interpersonali, capaci di offrirgli la possibilità di divenire più consapevole di sé e dell'altro e di entrare più profondamente in contatto con la persona che assiste. Allo stesso tempo il volontario potrà affrontare meglio situazioni non ancora sperimentate quali il disagio, l'emarginazione, l'abbandono o la malattia inguaribile.

    In quest'area affronteremo, con l'aiuto di testi e articoli, temi molto utili alla "professione volontario" quali: Il desiderio di aiutare, cosa fa il volontario, il silenzio, la comunicazione non verbale, la comunicazione verbale, finalità dell'intervento del volontario, atteggiamenti e difficoltà nel colloquio, riservatezza, sostegno psicologico, il volontario di fronte alla morte, ecc...


  • Nel gennaio del 1998, durante il 7° Corso di Management Associativo, a Milano si sono riunite nr.38 Associazioni di Volontariato in malattie cronico-degenerative;
    dopo ampio dibattito e modifiche apportate ad un testo iniziale stilato dalla Associazione Nazionale Italiana Lotta AIDS e già rielaborato dalla Lega contro i Tumori, è stato approvato un documento finale con 10 norme di comportamento etico che hanno l'intento di indirizzare il volontario a perseguire il suo obiettivo finale che è il benessere dell'uomo e l'armonia dell'ambiente che lo circonda.


    CODICE DEONTOLOGICO DEL VOLONTARIO


    Art.1. Il volontario opera per il benessere e la dignità della persona e per il bene comune, sempre nel rispetto dei diritti fondamentali dell'uomo. Non cerca di imporre i propri valori morali.

    Art.2. Rispetta le persone con cui entra in contatto senza distinzioni di età, sesso, razza, religione, nazionalità, ideologia o censo.

    Art.3. Opera liberamente e dà continuità agli impegni assunti ed ai compiti intrapresi.

    Art.4. Interviene dov'è più utile e quando è necessario, facendo quello che serve e non tanto quello che lo gratifica.

    Art.5. Agisce senza fini di lucro anche indiretto e non accetta regali o favori, se non di modico valore.

    Art.6. Collabora con gli altri volontari e partecipa attivamente alla vita della sua Organizzazione. Prende parte alle riunioni per verificare le motivazioni del suo agire, nello spirito di un indispensabile lavoro di gruppo.

    Art.7. Si prepara con impegno, riconoscendo la necessità della formazione permanente che viene svolta all'interno della propria Organizzazione.

    Art.8. E' vincolato all'osservanza del segreto professionale su tutto ciò che gli è confidato o di cui viene a conoscenza nell'espletamento della sua attività.

    Art.9. Rispetta le leggi dello Stato, nonchè lo statuto ed il regolamento della sua Organizzazione e si impegna per sensibilizzare altre persone ai valori del volontariato.


    Art.10. Svolge la propria attività permettendo a tutti di poterlo identificare. Non si presenta in modo anonimo, ma offre la garanzia che alle sue spalle c'è un'Organizzazione riconosciuta dalle leggi dello Stato.

    ASA MILANO PRESENTA: CORSO DI FORMAZIONE NUOVI VOLONTARI

    ASA ASSOCIAZIONE SOLIDARIETA’ AIDS ONLUS

    Presenta: Corso di Formazione nuovi Volontari

     

    Serata di presentazione: lunedì 4 febbraio 2013 - ore 19.30

    presso la sede di Via Arena 25 Milano

     

    Il corso ha i seguenti obiettivi:

     

    • presentare  l’associazione,  la sua storia e i suoi vari ambiti di intervento,

    • fornire strumenti  teorici sulla nascita, evoluzione, diffusione, prevenzione e terapia dell’HIV;

    • informazioni pratiche (fondamenti di counseling) a tutti coloro che vogliono partecipare alle attività e ai progetti dell’associazione o approfondire le proprie conoscenze sulla tematica.

     

    Il corso, tenuto da volontari e professionisti del campo, avrà una durata di 6 incontri consecutivi il lunedì sera alle 19.30 con serata finale il 11 marzo.

     

    Per il calendario completo, iscrizioni e informazioni rivolgersi a:

     

    segreteria@asamilano.org oppure

     

    chiamare lo 0258107084 dalle 10 alle 18 dal lunedì al venerdì.

     

    Sito: www.asamilano.org

    SOLIDARIETÀ: LA CARITAS RILANCIA LA FORMAZIONE AL VOLONTARIATO

    Roma - Approfondimenti teorici ed esperienze pratiche di tirocinio per quanti vogliono svolgere un servizio nei centri della propria organizzazione, ma anche per tutti quelli che sono interessati ad approfondire le varie tematiche legate al mondo del volontariato. Si rinnova anche quest’anno la proposta della Caritas diocesana del Corso base di formazione al volontariato: 10 incontri strutturati in moduli base e approfondimenti, dal 15 ottobre al 7 dicembre, in orari diversi e in sedi dislocate in tutta la città, per favorire il più possibile la partecipazione.

     

    A guidare gli incontri ci saranno operatori Caritas ed esperti del mondo del volontariato e dei servizi sociali pubblici e privati, che accompagneranno i partecipanti attraverso un itinerario che si concluderà, per chi lo desidera, con un’esperienza concreta in uno dei 36 centri di accoglienza che la Caritas diocesana gestisce nella Capitale, a favore dei senza dimora, dell’integrazione dei cittadini immigrati, nella promozione della solidarietà al fianco dei giovani in difficoltà, dei carcerati e dei malati di Aids.

     

    «Il volontariato - dichiara il direttore monsignor Enrico Feroci - è la testimonianza di fede nella concretezza del servizio all’altro. Una risposta impegnata alle numerose situazioni di povertà e di disagio che ogni cristiano attua su mandato di Gesù: “Avevo fame e mi avete dato da mangiare, ero forestiero e mi avete ospitato… ogni volta che avete fatto queste cose ad uno dei miei fratelli, l’avete fatto a me”».

     

    Il programma completo del corso è disponibile sul sito www.caritasroma.it.

     

    Per informazioni e iscrizioni (entro il 12 ottobre): Caritas diocesana, Settore Volontariato, tel. 06.88815150 (dal lunedì al venerdì, ore 9-14), e-mail: sett.volont@caritasroma.it.

    «ESSERE DI SOSTEGNO» CORSO VOLONTARI PRESSO ASA MILANO

    In questo spazio potrete trovare i contenuti delle lezioni relative al corso di formazione per volontari “Essere di Sostegno”, organizzato da ASA - Associazione Solidarietà AIDS – realizzato in collaborazione con LILA Milano e con Sieropositivo.it e finanziato da Ciessevi.
    Nella prima parte del corso si andranno ad indagare le aspettative e le motivazioni degli aspiranti volontari al fine di esplicitarne desideri ed attitudini e di renderli compatibili con le esigenze dell’associazione; nella seconda parte, invece, la formazione verterà sulle tematiche HIV correlate: aspetti medici, sociali e psicologici legati all’infezione.
    Le ultime lezioni, infine, saranno dedicate alla verifica dell’apprendimento ed alla valutazione del corso.
    Il materiale che pubblichiamo on line è un riassunto degli argomenti trattati durante ogni singolo incontro; è diviso in lezioni e suddiviso secondo la tematica affrontata. Ci auguriamo quindi che possa essere un ulteriore approfondimento per i corsisti presenti ed uno stimolo di riflessione utile a coloro che non hanno partecipato, che desiderano iscriversi presso ASA come volontari o frequentare il prossimo corso.



    Newsletter

    Istituto Della Donazione

    onp selezionata da iid 1

    Community

    community
    Submenu:

    Sieropositivo.it